MI1906

La "città bianca" nella storia e nelle collezioni

Serie 870 (1906)

Come la Domenica del Corriere illustro' decenni di vita italiana e di avvenumenti internazionali, così le Figurine Liebig, dal 1872 al 1975, illustrarono per cent'anni storia, costumi, paesaggi, animali, tutto, con 1871 serie di 6 figurine. La Liebig produceva estratto di carne, utilizzato per la preparazione di brodo, o per insaporire zuppe, salse, legumi, piatti di carne.
Inizialmente le sue figurine erano stampate in cromolitografia, in seguito in offset, sul retro dell'immagine era riportata una breve descrizione. Sono state prodotte in 7 lingue europee, le più rare sono valutate 1.000 euro, le comuni 1 Euro. Esistono una guida illustrata ed un listino prezzi per i collezionisti.

Nel 1906 fu prodotta la serie n. 870, dedicata al Traforo del Sempione, con fanciulle in costume e: lato Nord: lavori nella galleria, entrata della Galleria
lato Nord: Stazione internazionale a Briga, la citta' di Briga col Sempione in fondo, Entrata Nord della galleria
centro: veduta dell'Ospizio, vecchia strada del Sempione
centro: il villaggio Sempione, irruzione d'una sorgente d'acqua calda nella galleria
lato Sud: lavori nella galleria, la cascata d'acqua del Toce
lato Sud: la perforatrice in azione, veduta dell'installazione, sul retro "La perforatrice e' l'attrezzo piu' importante di ogni costruzione di gallerie. Quelle che esclusivamente si impiegarono nella perforazione del Sempione furono inventate dall'ing. Alfredo Brandt di Amburgo, uno dei capi e firmatari dell'impresa il quale mori' improvvisamente il 21 novembre 1899 a 53 anni d'eta', per congestione cerebrale.
Con la macchina Brandt, quando difficolta' imprevedibili non vengono ad opporsi, si puo' progredire giornalmente di 5 metri e 1/2, corrispondenti a 11 metri perforando dalle due parti.
I dintorni delle due entrate della galleria erano per lungo tratto occupati dalle installazioni destinate alla produzione della forza idraulica, della elettricita', ecc . nonche' dalle numerose costruzioni che gli impresari avevano eretto per il benessere dei loro impiegati."
Altre notizie desumibili sul retro, Briga aveva quasi 2.000 abitanti, le due gallerie distano di 17 metri e sono collegate ogni 200 m da gallerie trasversali, lunghezza 19.739 m, il compenso iniziale di 69,5 milioni di lire (170 milioni di Euro attuali) subi' un aumento del 12 % in 6 anni per ostacoli imprevedibili. La strada carrozzabile costruita in 5 anni sotto Napoleone, lunga 63 km, larga mediamente 8 m, passava sotto 7 gallerie e 611 ponti piu' o meno grandi, 20 rifugi e un ospizio erano scaglionati lungo la strada. "L'apertura della galleria fara' si che quest'ammirabile strada non sara' piu' battuta che da qualche appassionato turista".

Visualizzazioni: 984

Commento

Devi essere membro di MI1906 per aggiungere commenti!

Partecipa a MI1906

Badge

Caricamento in corso...

© 2017   Creato da Claudio Romeo.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio